Blog Post

Ultime News
14 settembre 2015
scorpions-brandon-niederauer-live

Scorpions: un chitarrista 12enne li raggiunge sul palco e spacca di brutto

Il Rock è morto, ha detto Gene Simmons. No, il Rock è vivo e vegeto, gli ha risposto in coro una moltitudine di colleghi (Mark Tremonti, Corey Taylor, ad esempio). Noi, ad essere onesti, non lo sappiamo, ma a vedere le immagini che vi proponiamo nel video sotto queste righe sembra che il testimone dei grandi titani sia pronto a passare ad una generazione già pronta a raccoglierlo.

Le riprese provengono da un concerto degli Scorpions tenutosi lo scorso sabato 12 settembre al Brooklyn’s Barclays Center e ci mostrano un prodigioso 12enne chitarrista, Brandon Niederauer, che raggiunge sul palco la sua band preferita. Il ragazzo dai capelli “cespugliosi” si unisce ai rockers tedeschi per eseguire una loro storica hit, “No One Like You”. Il dodicenne chitarrista non si lascia sorprendere dalla timidezza e duetta alla perfezione con Matthias Jabs nella intro, per poi sostenerlo a dovere durante l’assolo. E quando il più anziano collega termina la propria discesa di note, ecco partire la svisata del giovanotto mentre Klaus Meine intona uno dei ritornelli più trascinanti della storia della musica intera.

Più tardi si verrà a scoprire che nel dirigersi verso il palco, il giovane chitarrista ha rivelato che “Rock You Like a Hurricane” è stata la prima canzone e il primo assolo di chitarra che abbia mai imparato, quando aveva appena 8 anni. «La musica degli Scorpions è una grande influenza per me e per mio modo di suonare», ha detto Niederauer. Come molti ragazzi della sua età, è diventato un fan della band dopo aver ascoltato la loro musica nei videogiochi. Ma il piccolo prodigio della chitarra non è uno sbarbino qualunque: il prossimo 9 Novembre sarà parte del musical “School Of Rock” di Andrew Lloyd Weber, calcando uno dei palcoscenici più prestigiosi del mondo.

L’intera performance newyorkese degli Scorpions è stata trasmessa sabato sera in diretta streaming su Yahoo. I veterani tedeschi stanno festeggiando il loro 50° anniversario, ma la loro vena creativa non sembra esaurirsi, dato che al posto del solito tour celebrativo stanno promuovendo anche di promuovere il loro ultimo album, “Return to Forever”.

Leave a Reply