Blog Post

Ultime News
18 settembre 2015
motorhead-lemmy

Motorhead: Lemmy premiato da Bass Player Magazine

I prossimi 7 e 8 Novembre si terrà in quel di Los Angeles l’evento annuale sponsorizzato dalla rivista Bass Player. La manifestazione prenderà il solito nome nome di Bass Player Live! e prenderà vita per l’ottava volta quest’anno.
La serata includerà come al solito delle clinics dagli esponenti più importanti delle quattro corde presenti in circolazione, esposizioni di strumenti e attrezzatura varia e un concerto all-star con tutte le celebrità che riceveranno il premio conferito per la rivista.

Sulla scia della pubblicazione dell’ultimo album dei Motorhead, Bad Magic, Lemmy Kilmister sarà uno di questi e riceverà il Bass Player Lifetime Achievement Award in occasione della prima serata, il 7 novembre.
Un premio alla carriera sarà inoltre dato a Nathan East, che ha suonato con una moltitudine di artisti, da Whitney Houston a Eric Clapton, da Lionel Richie ai Daft Punk. Oltre a Lemmy e a Nathan East, un premio postumo sarà dato alla famiglia del defunto Louis Johnson, membro dei Brothers Johnson e session-artist per Michael Jackson e Paul McCartney, tra gli altri.

Insomma, la Città degli Angeli sorride ancora una volta al leader dei Motorhead. La band infatti è stata onorata dal Consiglio Comunale di Los Angeles lo scorso 26 agosto, in occasione del 40° anniversario del gruppo e dell’uscita del nuovo “Bad Magic”. La cerimonia è stata condotta dal membro del Consiglio José Huizar e si terrà alle ore 10.00 presso la Camera del Consiglio al City Hall.

Sebbene sia “inglesissimo” di nascita, il frontman Lemmy Kilmister ha vissuto a LA per 25 anni. «Casa è qui», ha detto al The Independent, indicando la propria testa. «Dove si vive è solo questione di preferenza geografica. Mi piace Los Angeles perché è sempre soleggiata e non si incappa sempre in quel cazzo di cinismo inglese o nell’abitudine di lamentarsi di tutto. Trovo gli americani molto “rinfrescanti”. Dalle mie parti tutti sogghignano alla frase “Have a nice day”, ma è molto più bello rispetto a quando nei negozi ti buttano le monetine di resto addosso».

Leave a Reply